Cheirachantium punctorium- Ragno sacco-

Immagine anteprima YouTube

 

*

Il ragno sacco -Cheirachantium punctorium- possiede un veleno neurotossico e citotossico ed è quindi uno dei ragni più pericolosi, per l’uomo, dopo la Malmignatta.

IL suo nome comune deriva dall’abitudine di costruire dei sacchi  (vedere filmato) come rifugio o per fini produttivi.

Può raggiungere le dimensioni di 2,5 cm E’ molto attivo nelle ore crepuscolari in cui caccia ortotteri ed altri ragni.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Print
  • PDF
  • email