Monte Calvo

Nel video l’atmosfera magica che si respira in inverno sulla cima di Monte Calvo

 

Immagine anteprima YouTube

 

Monte Calvo 1065m, è il monte più alto di tutto il Gargano.

All’interno del parco Nazionale del Gargano, si raggiunge  da S.Giovanni Rotondo tramite una stretta strada asfaltata che parte dalla periferia del paese nella zona del cimitero.

Dalla sua cima in condizioni di luce favorevoli propone splendidi panorami che guardano sulle valli sottostanti, sul golfo di  Manfredonia, sul Lago di Varano, sul massiccio appenninico della Maiella, sulle Isole Tremiti e sul Monte Vulture.

Monte calvo con l’attigua piana di Montenero è caratterizzato per l’alta concentrazione di doline di origine carsica.

Quando andarci e cosa fare:

 

L’escursione è consigliata nella buona stagione, ma anche in inverno, quando ricoperto di neve, regala scenari appenninici.

L’attacco del sentiero, sul lato ovest del monte, è indicato da una tipica tabellazione del Parco nazionale del Gargano.

Si raggiunge la vetta in circa 200 m di dislivello tramite un comodo e caratteristico  percorso  bordato da lastre di pietra.

Nel settembre 2008 ho individuata, la sommità del monte, come zona di sosta del Piviere Tortolino durante le migrazioni primaverili e autunnali ( aprile e agosto/settembre).

Avifauna
Biancone, Poiana, Gheppio, Civetta, Corvo imperiale, Passero solitario, Piviere tortolino, Culbianco, Saltimpalo, Averla piccola, Allodola, Calandra, Zigolo muciatto, Zigolo nero.

Il Piviere tortolino osservato il 4 settembre 2011

Immagine anteprima YouTube

Il Piviere tortolino osservato il 5 settembre 2010

Immagine anteprima YouTube
Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Print
  • PDF
  • email