Monte Sacro

 

Monte Sacro da Monte Spigno

Monte Sacro da Monte Spigno

Monte Sacro, che si eleva a nord di Mattinata con i suoi 874, è il monte più alto di tutto il Gargano orientale.

Sulla cima è possibile visitare i ruderi della abazia della SS.ma  Trinità.

Il monte era consacrato al culto prima dell’avvento del cristianesimo con l’antico nome Dodomeo.

Il santo vescovo di Siponto Lorenzo Maiorano si recò sul vicino Monte Dodomeo infrangendo l’idolo della divinità pagana e dedicando il tempio preesistente alla SS.ma  Trinità.

Nel periodo medioevale un gruppo di monaci, provenienti da S.Maria di Calena, realizzò il primo nucleo di quella che sarebbe stata una delle abazie più importanti del sud Italia.

Quando andarci e cosa fare

Il sentiero che parte da una  tabella in legno del parco Nazionale del Gargano, a poche centinaia di metri dell’agriturismo Monte Sacro nel comune di Mattinata, si snoda dapprima tra i pascoli rocciosi poi nel  bosco ceduo di Leccio- Quercus ilex-

Il dislivello da percorrere circa 224 (da 650 a 874m)

Lunghezza del percorso 6 Km andata e ritorno.

L’escursione è possibile in tutti i periodi dell’anno.

In primavera le fioriture di un grande numero di specie di orchidee rendono la passeggiata ulteriormente interessante. Si consiglia, previa l’autorizzazione dei gestori, di parcheggiare le macchine nei pressi dell’agriturismo Monte Sacro.

Avifauna
Biancone, Poiana , Gheppio, Sparviero, Corvo imperiale, Beccaccia, Zigolo muciatto, Zigolo nero, Sterpazzola di sardegna, Fiorrancino, Regolo, Passera scopaiola.

 

Immagine anteprima YouTube

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Print
  • PDF
  • email