Cinghiale – Sus scrofa

  Cinghiale – di  Massimo Notarangelo

Cinghiale - Sus scrofa-  di Massimo Notarangelo     Immagine anteprima YouTube

Mammifero artiodattilo con costituzione possente , zampe corte, testa grande e massiccia dotata di un lungo muso con all’estremità il grugno .

Questo organo, dotato di forse muscolatura e di uno scudo osseo ,  è atto ad arare il terreno alla ricerca di radici e piccoli invertebrati. 
Il maschio può superare i 100 kg , di circa il 30%  più piccola la femmina.
Onnivoro, con prevalenza di vegetali , non disdegna invertebrati e qualche piccolo mammifero.
Gli accoppiamenti possono avvenire in tutti i periodi dell’anno con prevalenza nel mese di gennaio.
Negli anni con   abbondanza di cibo  può riprodursi 2 volte.
Il cinghiale, nella fase giovanile, rientra abbondantemente nella dieta del lupo .
Diffuso sul Gargano. 

*

Fatta di   cinghiale - Ottobre 2013 - GarganoFatta di cinghiale – Ottobre 2013 – Gargano
*
Grufolate di Cinghiale - Cutino Pandolfe -  2014

Grufolate di Cinghiale – Cutino Pandolfe – 2014

*
Il cinghiale si rotola  nelle pozze fangose (insogli) al fine di liberarsi dai parassiti della pelle . Il fango viene rimosso strofinandosi contro il tronco di alberi ( grattatoi ) il più delle volte nei pressi della pozza.
Insoglio di cinghiale -  Foresta Umbra ottobre 2013

Insoglio di cinghiale – Foresta Umbra ottobre 2013

 

Insoglio - Vieste -Novembre 2016

Insoglio – Vieste -Novembre 2016

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Print
  • PDF
  • email